Scegli la Wine Box
perfetta per te

Tre grandi vini al mese a prezzi imbattibili

Wine Club

Wine Box Entusiasta

da 32€ mese

Wine Box Esperto

da 56€ mese

per grandi emozioni

Nella Wine Box di questo mese andiamo alla scoperta
dei VINI DI LAVA

vini vulcanici

Vini indimenticabili scovati e selezionati da NICOLA BETTINAZZI.
Conoscerai le storie di Alfio, Marco, Cristina e Gelmino, Pasquale: artigiani del vino e grandi sognatori.

Non vogliamo rovinarti la sorpresa, ma se vuoi
ecco qualche anticipazione sulle 3 bottiglie

Wine Box Entusiasta
Wine Box ESPERTO

Non vogliamo rovinarti la sorpresa, ma se vuoi
ecco qualche anticipazione sulle 3 bottiglie

Wine Box Entusiasta
Wine Box Esperto

Nella tappa di questo mese ti proponiamo in un viaggio inedito lungo tutta l'Italia, alla scoperta dei vini che crescono su suoli vulcanici.
Conoscerai Alfio, Marco, Cristina e Gelmino, Pasquale: vignaioli autentici, selezionati per noi da Nicola Bettinazzi.

TEMA DEL MESE

Vini di lava

Da sempre, i vulcani sono elementi mitici. Indicano la via ai marinai, regalano terre fertilissime da coltivare, sono imprevedibili e pericolosi.

Nel corso dei millenni l’attività eruttiva dei vulcani ha disegnato il paesaggio italiano, basti pensare al lago di Bolsena, al Vesuvio, all’Etna…

Oltre a quelli attivi, oggi in Italia alcuni vulcani sono dormienti – cioè potrebbero eruttare in qualunque momento – e altri ancora sono estinti (poco o completamente rimodellati). Tutti sono caratterizzati da terreni molto particolari. I suoli vulcanici, infatti, regalano all’uva caratteristiche uniche, che si ritrovano poi nel bicchiere. I lapilli sono formati da composti di silice, ferro e magnesio: in questo tipo di terreni le vigne affondano le radici, assorbendo così gli “umori” del vulcano. Tutto questo regala ai vini caratteristiche minerali, sapidità, oltre a una piacevole e inconfondibile freschezza.

Ecco i territori che scopriamo in questa selezione

 

Soave, Veneto

Quest’area dei Colli Scaligeri vede colline ricamate da antiche pergole, sostenute da muretti a secco costruiti con le pesanti rocce vulcaniche. Il contesto è di straordinaria spettacolarità e necessita di cura costante. I suoli sono principalmente costituiti da depositi basaltici e da rocce vulcaniche stratificate.

Val di Cembra, Trentino Alto Adige

In Val di Cembra e in Val di Fiemme si allunga la Piattaforma Porfirica Atesina: la più ampia area di porfido in Europa. Si tratta di un vulcano estinto e rimodellato. Qui, le vigne sono coltivate sui terrazzamenti che godono anche dell’esposizione a sud.

Colli Albani, Lazio

Nella denominazione di Olevano Romano si trovano terreni compositi in cui sono presenti calcari bianchi, marne, argilla e materiali di origine vulcanica derivanti dalle fasi esplosive del Vulcano Laziale, che è considerato dormiente.

Ischia, Campania

Per i Romani, Ischia era una terra del vino a tutti gli effetti. Fino alla metà del Novecento, il vino era il cuore pulsante dell’economia dell’isola. Ischia è a tutti gli effetti un vulcano dormiente. In 46 chilometri quadrati di superficie totale nell’isola, molti vigneti sono su terreni con pendenze che vanno ben oltre il 30%. La tecnica dei terrazzamenti con muri a secco (le parracine) realizzati in pietre lavorate a mano (come il tufo verde, che non si trova in nessun altro posto al mondo, o con altri materiali lavici), ha favorito la messa a coltura di zone impervie, che godono di microclimi speciali. I terreni sono ricchissimi di minerali, molto amati dalla vite.

VIGNAIOLI DEL MESE

Artigiani della vigna, grandi artisti del vino

Alfio Nicolodi cantina Trentino
Alfio
Marco Antonelli cantina
Marco
Cristina e Gelmino Le Battistelle
Cristina e Gelmino
Pasquale cantina Cenatiempo
Pasquale