Vini da terre estreme

Vini da terre estreme

Tappa #9

La tappa #9 di Sommelier Wine Box (dicembre 2018) è stata guidata da Alvaro De Anna, ideatore del progetto Vini da terre estreme:

Si parla di viticoltura estrema (o eroica) quando avviene in territori inospitali: il terreno ha una pendenza superiore al 30%, l’altitudine supera i 500 metri, sono presenti sistemi viticoli su terrazze e gradoni o ci troviamo nelle piccole isole.

In queste zone, si produce uva solo perché c’è qualcuno che ha un radicamento esemplare al suo territorio.

Al tempo stesso, le condizioni ambientali sono garanti di vini dal sapore indimenticabile: sono opera di vignaioli temerari, figli della fatica e della laboriosità dell’uomo, esprimono la sapienza e l’esperienza di persone per le quali lavorare è una continua sfida contro una natura difficile, inospitale, esigente.

I vini da terre estreme sono gemme rare e preziose, anche ruvide a volte ma dal carattere indimenticabile. Questo mese li scopriamo insieme.

Le 3 cantine proposte nelle Wine Box di dicembre sono: Maixei, Pian Delle Vette, La Gelsomina

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento