Davide, Nico e Francesca Dal Cero

Davide, Nico, Francesca Dal Cero

La nostra storia inizia nel 1934, in provincia di Verona, quando Augusto Dal Cero acquista a Roncà un terreno particolare, sopra il Crocetta e il Calvarina, due vulcani spenti. Per ottenere quel terreno, così fortemente voluto, ne ha dovuto vendere un altro.

Augusto sa che lo aspetta un lavoro duro su quella terra in pendenza ma non è un tipo che si spaventa se c’è da faticare. Il suo istinto gli dice che se dissoda il terreno boscoso sulla sommità dei vulcani e ci pianta una vigna potrà beneficiare di una terra ricchissima. Lo scoppio della Seconda Guerra mondiale blocca i suoi progetti e lo costringe a partire soldato; torna dopo quasi cinque anni, distrutto ma fortunatamente vivo. E riparte da capo per rimettere in piedi la fattoria.

Niente e nessuno può fermare un uomo che ha in testa un sogno: allarga le zone destinate a vigneto spingendosi fino alla sommità dei vulcani; si ferma solo quando è in cima e oltre ci sono solo le nuvole.

Quando Augusto muore, i due figli Dario e Giuseppe sono ancora molto giovani, ma tocca a loro allargare l’orizzonte del sogno del padre: i terreni della tenuta di Roncà dedicati alla vite crescono progressivamente ma al principio degli anni ‘80, Dario e Giuseppe rivolgono le loro attenzioni alla Toscana, a Cortona: qui decidono di dedicarsi alla produzione di grandi vini rossi.

Acquistano la Tenuta Montecchiesi e decidono di impiantare nuove varietà di vigneto in aggiunta all’esistente sangiovese.

In tempi recenti abbiamo aggiunto una terza tenuta, in Valpolicella, un’operazione realizzata dalla terza generazione della famiglia Dal Cero (Davide, Nico e Francesca). È il segno più tangibile della continuità del lavoro della nostra famiglia: rispetto dei valori della terra, sostenibilità, rapporto diretto con il suolo e con le sue qualità.

Siamo noi tre fratelli oggi a portare avanti la filosofia familiare, che fin dalle origini è stata quella di intendere il vino come un modo per accogliere le persone, per comunicare attraverso i sensi, con grande semplicità. Questa idea di semplicità parte dalla terra, che manteniamo equilibrata in modo naturale, con tutti i suoi organismi, per ottenere da viti sane uva di alta qualità e vini dotati ciascuno della propria unica voce.

Siamo impegnati ogni giorno per realizzare tutto questo, uniti nella passione per la terra e per il lavoro fatto in prima persona.

Davide, Nico, Francesca