La famiglia Stival, Moletto società agricola

Azienda agricola Moletto

Dove cinque secoli fa sorgeva un bosco della Serenissima oggi prospera la nostra azienda. Moletto è una realtà speciale per la fortunata conformazione del terreno e la tenacia di chi ha saputo assecondarne la vocazione viticola con una costante attenzione alle più moderne tecnologie enologiche. Nel rispetto della tradizione.

Siamo a Motta di Livenza, all’estremo limite orientale della provincia di Treviso, un territorio ricco di preponderanza argillosa e calcarea che ne ha decretato la secolare tradizione enoica. I nostri terreni ricadono nelle aree Prosecco DOC Treviso, Piave DOC, Lison-Pramaggiore DOC, Venezia DOC e nell’area di produzione Lison DOCG.

A fianco del fondatore Mario Stival – vera anima “storica” del Moletto – la moglie Anna e i figli Mauro, Giovanni e Chiara. Una squadra affiatata (come solo una famiglia sa essere!) guidata da entusiasmo e intraprendenza, senza perdere mai il contatto con le proprie radici. Quelle che affondano nella terra, che hanno bisogno di dedizione e di attenzione, di passione e di fatica.

La “cultura del vino”, dove il vino è inteso come dono che la terra dà a chi la sa amare, custodire, rispettare.

Mario e Anna, Mauro, Giovanni e Chiara

Con straordinario affiatamento la famiglia Stival gestisce questa azienda agricola: coltivano terre vocate al vino per tradizione antichissima, nel comune di Motta di Livenza e in zona Belfiore di Pramaggiore.

La densità d’impianto delle loro viti si attesta sulle 3.000 piante per ettaro ai fini di evitare la competizione radicale tra le piante e portarle a dare il giusto frutto senza forzature.

Questa è la filosofia dell’azienda, controcorrente, ma orgogliosamente in linea con il rispetto del territorio.

Nelle Wine Box di luglio abbiamo selezionato il Brut Millesimato VSQ e il Pinot Bianco IGT Veneto Orientale.