terre del lagorai

Una piccola grande cantina trentina

Terre del Lagorai selezione
"Terre del Lagorai è una nuova realtà vitivinicola nata da una vecchia storia che parla di tradizioni, fatiche e lavoro: le nostre attività si condensano attorno al motto Una storia di uomini e di vino. Tutto nasce dalla volontà di portare Valsugana e Lagorai a una nuova competitività economica tenendo al centro le risorse del territorio e le persone che lo lavorano. I nostri vigneti sono curati con amore da produttori biologici locali e sono armoniosamente inseriti nel paesaggio perché l’assenza di trattamenti invasivi li rende adatti anche all’insediamento nei centri abitati. La cantina sta all’interno delle mura di Castel Ivano (XII sec.). Siamo nella Valsugana, ai piedi del Lagorai, la catena montuosa più estesa del Trentino Orientale: è un piccolo Tibet nel cuore delle Alpi dove in un concatenarsi di incredibili paesaggi sfuggiti all’antropizzazione è ancora possibile sentirsi piccoli a cospetto della natura. L’attuale produzione consiste in due spumanti metodo classico Trento Doc e tre vini fermi: uno Chardonnay in purezza, come solo la Valsugana sa esprimere, un elegante Pinot Nero e il Superbio Solaris (uno dei vitigni resistenti PIWI). I vigneti stanno fra 300 e 700 metri sul livello del mare e i nostri vini rispecchiano le caratteristiche dei vini di montagna: fruttati ed eleganti, mai troppo alcolici e anzi più giocati sulla finezza che sull’intensità."
Terre del Lagorai Carlo Staudacher
carlo staudacher

La Box verrá consegnata entro tre giorni lavorativi (spedizione gratis per ordini superiori a 90€)

UNA VISITA IN CANTINA A CASA TUA

Ecco i vini proposti

Solaris Vigneti delle Dolomiti

Il solaris è un vitigno che è stato modificato per diventare resistentissimo alle malattie in vigna, tanto da non richiedere trattamenti chimici.

Giallo paglierino con riflessi verso il dorato, il Solaris di Terre del Lagorai si presenta subito con un aspetto molto trentino: è un bianco con un bell’impatto olfattivo, di frutta agrumata fresca (soprattutto maracuja), e in bocca coniuga freschezza e acidità. Molto interessante è anche la nota di sapidità che emerge sul finale.

ABBINAMENTO: perfetto come aperitivo, si abbina bene anche a carni bianche e pesce. Provatelo anche in abbinamento alla cucina asiatica…

Va servito a 11-13° C.

Pinot Nero Trentino DOC

Di un bel colore rosso rubino con riflessi verso l’aranciato.

All’olfatto si sente tutta la franchezza del vitigno, giovane, e quindi ecco profumi fruttati di ciliegie, piccoli frutti di sottobosco con note di lampone. In bocca è equilibrato e in armonia con quanto dichiarato al naso, con un retrogusto piuttosto lungo.

ABBINAMENTO: si abbina molto bene a ricette a base di carni bianche, selvaggina e formaggi di media stagionatura. La sua finezza e la contenuta tannicità, inoltre, lo rendono ottimo anche con piatti di pesce in umido o in zuppa.

Servitelo tra 14 e 16° C.

Karl Trento DOC extra brut

Prima bollicina con la quale Terre del Lagorai è entrata nel mercato, pochissimi mesi fa.

100% chardonnay che proviene dai vigneti dalla Valsugana esposti a est-ovest. Esprime perfettamente le caratteristiche climatiche della Valsugana e del Trentino in generale.

Un vino di grande impatto, con perlage fine e persistente, fresco, agrumato, di bella struttura dominata dall’acidità.

ABBINAMENTO: è un vino ampio, da degustare anche a tutto pasto e ideale come aperitivo.

Va servito rigorosamente freddo, tra 6 e 8° C.

Non perderti questa selezione

La Box verrá consegnata entro tre giorni lavorativi

La storia della cantina

viti trentine

Piccola azienda appena nata; tre soci, tre amici, che lavorano in Valsugana, una zona che dal punto di vista produttivo è una delle ultime nascenti nel panorama del vino trentino.

Questo – e molto altro – è Terre del Lagorai.

Le cantine sono all’interno di un vecchio e storico castello, Castel Ivano, vicino a Borgo Valsugana, nel quale maturano peraltro le bottiglie di Trento DOC, la prima bollicina di Terre del Lagorai, presentata neanche un anno fa e proposta in selezione.