Francesco Bianchi

Sommelier del mese

Ci porta alla scoperta di vini prodotti a diverse altitudini

Per guidare Tappa #42 di Sommelier Wine Box (settembre 2021) ci siamo rivolti a Francesco Bianchi, che ci ha raccontato la sua storia:

“Nato e cresciuto in Toscana, la terra di vini famosi in tutto il mondo. A dire il vero fino a 20 anni il vino non mi importava.

Poi ho avuto l’occasione di lavorare a contatto con un grande appassionato e intenditore di vini. Il colpo di fulmine.

Sommelier AIS dal 2017 e Studente WSET in corsa per il terzo livello, ho frequentato la scuola Alberghiera imparando l’arte del ricevimento e dell’accoglienza degli ospiti. Già da studente mi sono trovato a fare da consulente e introdurre al mondo del vino i giovani nella scuola che frequentavo, con corsi pratici e guide.

Oggi sono sommelier nel Locale Storico d’Italia “Antica Locanda di Sesto” – una piccola perla di eccellenza toscana segnalato sulla Guida Michelin e insignita del Premio “BiB Gourmand”, presente sulla guida del Gambero Rosso e Gatti/Massobrio. Amo i vini sinceri, del territorio. Quelli con una storia dietro.

Ogni giorno consiglio a decine di amici – perché per me non sono clienti – i migliori vini dal rapporto qualità prezzo per rendere la loro esperienza indimenticabile.

Mi ritengo un sommelier 2.0. Ho un canale YouTube, The Italian Sommelier, in cui recensisco ogni tipo di vino, ne parlo a 360 gradi e insegno, con semplicità e per pura passione, le basi della degustazione del vino a chi si avvicina per la prima volta a questo mondo magico.

La mia missione è scoprire e far conoscere i migliori vini qualità prezzo, raccontandoli in modo semplice, genuino e giovane. Perché il buon vino deve essere di tutti!

Francesco Bianchi

 
Francesco Bianchi sommelier
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp