raffreddare vino velocemente

Come raffreddare il vino in fretta: tre trucchi

È estate, hai una cena o un aperitivo all’ultimo minuto e non hai raffreddato il vino in tempo? Niente paura, ci sono dei piccoli trucchi che vengono in aiuto! Te ne proponiamo tre di molto efficaci.

Il vino è una materia viva, molto sensibile agli sbalzi termini: non c’è dubbio che è sempre meglio far raffreddare con calma le bottiglie di vino. Ma può capitare di dimenticarsene, di avere fatto male i conti o anche di avere più ospiti. Ecco i nostri consigli per raffreddare il vino in fretta.

Come raffreddare il vino in fretta: lo straccio bagnato

Il primo trucco per raffreddare il vino in fretta è il metodo dello “straccio bagnato”. Basta avvolgere un panno umido attorno alla bottiglia e metterla nel freezer. Lo straccio bagnato, infatti, accelera il raffreddamento della bottiglia. Ma attenzione: l’efficacia del metodo dipende dalla tipologia di freezer. Funziona perfettamente in celle frigorifere e congelatori ventilati, quindi non nei freezer casalinghi. In quest’ultimo caso, meglio evitare e inserire la bottiglia da sola.

Come raffreddare il vino in fretta: il secchiello con acqua, ghiaccio e sale

Un altro metodo efficace è quello di immergere la bottiglia in un secchiello riempito con ghiaccio, acqua e sale: quest’ultimo abbassa la temperatura di congelamento dell’acqua, porta allo scioglimento del ghiaccio e accelera il raffreddamento della bottiglia. Una variante di questa tecnica consiste nell’avere sempre in freezer delle bottiglie di plastica con acqua e sale: non ghiacciano e saranno utilissime per necessità dell’ultimo minuto.

Come raffreddare il vino in fretta: eliminare il contenitore

Tutti i precedenti metodi portano al veloce raffrescamento della bottiglia. Non bisogna però illudersi che il vino contenuto all’interno diventi in fretta altrettanto freddo. Per chi ha davvero poco tempo esiste un terzo trucco che in termini di velocità è sicuramente il più efficace e prevede di raffreddare direttamente il vino, eliminando il contenitore. Eliminando la bottiglia, il vino si raffredda molto più rapidamente. Si può versare il vino in bicchieri da mettere in frigorifero, dopo averli coperti con la pellicola, o in sacchetti trasparenti chiusi ermeticamente da immergere in acqua freddissima.

Inutile dire in quest’ultimo caso si tratta di una soluzione estrema, da applicare a vini non pregiati, dal momento che il vino tolto dalla bottiglia – e quindi a contatto con l’aria – rilascia i suoi profumi e tende quindi a perdere le sue caratteristiche.

raffreddare vino velocemente
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento