Sommelier Wine Box

Giornata Mondiale dell’Ambiente: come riusare una Sommelier Wine Box

Istituita dall’ONU nel 1972, ogni 5 giugno si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Cioè si ricorda quella cosa inafferrabile e vitale: quello che ci sta tutto attorno. Perché questo significa, ambiente. Ma cosa possiamo fare noi per migliorarne la salute? Ecco i nostri spunti per riusare tutto il contenuto di una Sommelier Wine Box.

Nella Giornata Mondiale dell’Ambiente di quest’anno si riflette sul “Ripristino degli Ecosistemi”, con l’obiettivo di passare dallo sfruttamento della natura alla sua guarigione. Del resto, la crisi climatica investe la viticoltura così come ogni settore umano e il tema della sostenibilità è fondamentale in agricoltura come negli altri settori, produttivi e non. La presa di coscienza del problema e le azioni concrete da intraprendere per invertire la rotta sono oggi imprescindibili in tutti i comparti. In questo articolo vediamo cosa può fare ognuno di noi, nel suo piccolo.

La sostenibilità nelle cantine italiane

La discussione esiste, nel mondo del vino, e sempre più cantine fanno scelte precise nella direzione della sostenibilità. Tantissime di quelle che proponiamo ogni mese. Quindi: tutela e ripristino della biodiversità grazie ad api e farfalle tra i vigneti, vigne inerbite, piantumazione di alberi da frutto assieme alle vigne, spesso di specie antiche, riduzione delle superfici vitate, limitazione dell’impatto ambientale eliminando i prodotti chimici, recupero di pratiche agricole antiche ma anche riduzione degli sprechi con l’efficientamento energetico e idrico delle cantine, promozione di un turismo rurale lento.

In generale, è necessaria una viticoltura sostenibile e rispettosa, che oggi può avvalersi anche dello stimolo di una generazione di neo-imprenditori agricoli attenti ai temi ambientali.

Ma in questo articolo ci chiediamo cosa possiamo fare noi, come singole persone, a un livello molto pratico: l’apporto di tutti è altrettanto fondamentale. Perché se è vero che ogni nostra azione inquina – brindisi compresi – altrettanto vero è che mai come oggi abbiamo capito che le azioni di ciascuno incidono nella vita di tutti e che non si è mai troppo piccoli per fare la propria parte.

Come riusare tutto il contenuto di una Sommelier Wine Box

La scatola della Box Entusiasta e il cofanetto della Box Esperto possono diventare pratici porta fotografie, porta scarpe, porta decorazioni di Natale… In generale, il cartone (che deriva per oltre il 90% da materiale riciclato) si presta a diventare un porta oggetti. Se invece si butta, è totalmente riciclabile.

Anche le bottiglie di vetro possono trovare una seconda vita e quindi diventare candelabri o vasi, ma anche originali punti luce… la creatività non è mai troppa.

Con un po’ di colla, i tappi diventano sottobicchieri, sottopentola, piccoli vasi, portachiavi, segnaposti, tende o anche pomelli per credenze. Ma i tappi di sughero diventano anche assorbi odori da posizionare in frigorifero e, tagliati in due, sono utili anche per combattere l’eccesso di umidità. Inoltre sono fertilizzanti – e quindi utilizzabili per i propri vasi – e utili anche per accendere il fuoco e mantenere il barbecue.

Il foglio che copre le bottiglie, nella Box Esperto, se girato è una superficie bianca utile per appunti o disegni.

E poi la gabbietta degli spumanti è un efficace antistress.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento