Cilento

Viaggio nel Cilento del vino

Tappa #22

La tappa #22 di Sommelier Wine Box (gennaio 2020, guidata da Simone Loguercio – migliore sommelier d’Italia 2018) è stata un meraviglioso viaggio nel CIlento del vino.

“La più splendida immagine che porterò con me integra al Nord.”

È così che Goethe definisce Paestum, nel suo Viaggio in Italia. Il Cilento qui ostenta tutta la sua ricchezza, per storia ed eccellenze gastronomiche. Il viaggio nel Cilento che vi propongo è un percorso segnato dal tempo, dalle antiche masserie, dai boschi secolari, dalle rovine greche, attraverso sapori dimenticati, profumi e piccoli scorci di vita quotidiana. È un micro-mondo di storie, di vigne e di pensieri. È una terra di testarde attese e di cuori resilienti.

La ricerca della felicità.

Tra questi scenari mozzafiato di colline, monti e coste, si possono incontrare singolari realtà di vignaioli, ognuno con una filosofia e un particolare terroir, ma tutti d’accordo su un concetto: “Il vino di per sé non esiste in natura, è l’uomo a crearlo. E per farlo deve rispettare la natura, le vigne e conoscere l’istante esatto per renderlo vino. Quello vero e unico nel suo genere”.

Ecco perché Simone ha scelto il Cilento, che è peraltro la sua terra natale.

Ecco le cantine che abbiamo scoperto assieme: Luigi Maffini, Casebianche, Viticoltori De Conciliis.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento