Guido Beltrami

Passione per i piccoli grandi interpreti del vino italiano

Per guidare la Tappa #19 di Sommelier Wine Box (ottobre 2019) ci siamo rivolti al  sommelier Guido Beltrami, che ci ha raccontato la sua storia.

“Nasco lontano da vigneti e cantine in un quartiere della periferia milanese, ma scopro il mondo del vino molto presto facendo lavoretti estivi in una piccola azienda vitivinicola di parenti nei pressi di Volterra. Vendemmie e fiere di settore sono ottimi motivi per saltare la scuola e terminato il liceo mi iscrivo a Viticoltura ed Enologia. Tra studio e post studio varie esperienze principalmente in cantina tra Toscana, Piemonte e Veneto. Da una dozzina d’anni svolgo l’enologo con circa quindici realtà produttive tra centro e nord Italia, e da alcuni anni collaboro con lo studio associato Natoli di Montpellier con il quale intervengo in Italia, Francia e Romania. Docente Fisar e commissario di alcune Denominazioni d’Origine, mi dedico volentieri anche a realtà commerciali, quali Milanovino e Il Vinaiolo. Quando non bevo amo girare in vespa e giocare a pallone.”

Guido

 

Guido Beltrami sommelier
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email