MATTEO CARROZZINI

Migliore sommelier della Puglia

Per guidare la Tappa #15 di Sommelier Wine Box (giugno 2019) ci siamo rivolti a Matteo Carrozzini, che ci ha raccontato la sua storia.

La mia passione per il vino parte da lontano e si sviluppa in momenti diversi della mia vita. Sin da piccolo sono stato affascinato dalla ritualità, dalla canonicità e anche dalla concentrazione che caratterizzavano i giorni prima della vendemmia, in un modo diverso e quasi mistico rispetto alle altre pratiche agricole che mio nonno, da contadino, mi insegnava giocando. Un’altra scintilla è avvenuta quando, crescendo, all’università un mio docente analizzava i trend di crescita delle realtà vitivinicole pugliesi confrontate con il resto delle cantine italiane… Sono sempre stato affascinato dal rito di celebrare con il vino i momenti di maggiore convivialità, così è cresciuta in me la curiosità di conoscere meglio ogni bottiglia, il motivo del suo valore economico, la differenza qualitativa tra le varie produzioni e annate e molto altro. Questo mi ha spinto a diventare sommelier, trasformando una passione in professione.” 

Matteo

 
Matteo Carrozzini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email