vino bianco da aperitivo

Il Veneto di frontiera

Tappa #5

La tappa #5 di Sommelier Wine Box (luglio 2018) è stata guidata da Enrico Ulisse Avanzi, ingegnere, gastronomo e sommelier!

Ulisse ci ha condotto in un viaggio alla scoperta del Veneto di frontiera.

Siamo nella frontiera tra Friuli e Veneto: due filosofie che si fondono, una serie di vitigni e vini comuni, una marcata impronta veneta.

Vini quindi beverini, molto estivi, questi che presentiamo, senza rinunciare alla qualità e all’impronta del territorio, dove le argille calcaree la fanno da padrone. Questi sono terreni che danno pigmentazioni intense, sensazioni olfattive complesse, una certa ricchezza d’alcol, morbidezza e longevità.

Oltre al suolo e ai fattori geologici, influisce la grande presenza di lieviti indigeni che regalano vini unici, per struttura e sapidità. E la “libertà di fermentazione” a cui sono lasciati determina in questi vini una speciale sensazione minerale.

Siamo in un territorio unico, denso di tradizioni mutuate dall’una e dall’altra parte del confine, caratterizzato da una cucina (di terra e di mare) e da vini comuni.

Il meglio di due territori, condensato nella frontiera.

Le 3 cantine proposte nelle Wine Box di luglio sono: Mosole, Moletto, Mazzolada.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento